Riservato esclusivamente a investitori professionali e, in Svizzera, a investitori qualificati.
Italiano
  • Francese
  • Inglese
  • Italiano
  • Tedesco
it
  • fr
  • en
  • it
  • de
Filtra per tema
Filtra per data
Filtra per boutique
Filtra per tema
Filtra per data
Filtra per boutique
No posts matching your criteria
Cancella tema
Cancella tutto
No posts matching your criteria
Cancella data
Cancella tutto
No posts matching your criteria
Cancella boutique
Cancella tutto
Riservato esclusivamente a investitori professionali e, in Svizzera, a investitori qualificati.
Italiano
  • Francese
  • Inglese
  • Italiano
  • Tedesco
it
  • fr
  • en
  • it
  • de
© 2019. BNY Mellon Investment Management International Limited. Tutti i diritti sono riservati.
IDEE E CONTENUTI PER ISPIRARE I VOSTRI INVESTIMENTI
20 Dicembre 2017

Il Giappone di Shinzo Abe torna a crescere

Tra il 2006 e il 2012, il Giappone ha avuto ben sette primi ministri, più di uno all’anno. L’elezione di novembre di Shinzo Abe, al suo terzo mandato, segna la fine di un’era di instabilità politica e fa ben sperare per l’economia giapponese.

 

Subito dopo la vittoria di Abe, l’indice Nikkei 225 ha raggiunto i massimi degli ultimi 21 anni, una corsa che ha visto le azioni giapponesi surclassare facilmente i mercati azionari europei e statunitensi dall’inizio di settembre.

 

Anche sul fronte macroeconomico l’immagine sembra rosea: gli utili societari e la fiducia delle imprese sono in aumento e il PIL è salito per sette trimestri consecutivi, il periodo più lungo di crescita interrotta negli ultimi 16 anni. Il PIL nominale è aumentato quasi dell’11% nel terzo trimestre del 2017 rispetto a cinque anni prima. Vediamo questa crescita come un’importante pietra miliare. Per la prima volta dal 1997, il PIL nominale è ora superiore a 533mila miliardi di yen, il che significa che l’economia ha finalmente recuperato il terreno perduto nei due lunghi decenni di declino.

 

Se si fa un passo indietro, è piuttosto impressionanteconfrontare ciò che il governo ha promesso quando ha lanciato gli stimoli fiscali e monetari nel 2013 e quello che ha effettivamente conseguito dal punto di vista economico. Pensiamo dunque che questo giustifichi un outlook positivoper gli investitori.

 

Miyuki Kashima, Head of Japanese equity investment – BNY Mellon Asset Management Japan

Si prega di notare che il contenuto di questo sito web è riservato ad Investitori Professionali e deve essere condiviso in modo responsabile. Nessuna altra persona dovrebbe fare affidamento sulle informazioni contenute in questo sito web.

 

I gestori sono nominati da BNY Mellon Investment Management EMEA Limited o dalle società affiliate per svolgere servizi di gestione dei portafogli relativamente ai prodotti e ai servizi offerti sottoscritti dagli investitori con BNY Mellon Investment Management EMEA Limited e per i fondi BNY Mellon.

Iscriviti agli aggiornamenti